Tarsis




Il Centro nasce all’inizio del 1990 per approfondire e chiarificare la Dottrina metafisica e spirituale della Conoscenza di Sé come si presenta nelle Tradizioni sacre degne di tal nome.
Fondandosi su un Atto Vivente di riconoscimento del Vero il fine del Centro non è quello di fornire elementi culturali, filosofici o speculativi ma di Testimoniare la Discriminazione tra la Reale comprensione del Senso Ultimo della vita dell’Uomo e ciò che gli viene apposto da chi tale Fine non ha realizzato in Sé.
Da un punto di vista spirituale il Centro approfondisce la Concezione Tradizionale che vivifica quelle correnti che hanno dato Voce e Forma Vivente all’eterna Ricerca dell’Uomo il cui fine è quello di conoscere sino in fondo il proprio Se stesso che può essere anche chiamato il proprio Signore, Guida e Sole Spirituale.
I Fogli del Centro, scritti da chi lo ha stabilito e condotto nel corso del tempo, danno ragione di quanto detto mettendone in luce i fondamenti e la concezione.



Il Centro Studi Tarsis, Trieste.


I Libri


I Fogli dei Quaranta danno Forma a una corrente spirituale che manifesta in ogni tempo e luogo il suo ricollegamento col Vivente, l’aspetto dello Spirito in Atto, qui ed ora. Tale aspetto qualifica un modo di ricercare e testimoniare la Verità che è suo proprio, sia riguardo gli accadimenti dell’uomo che della storia. Questo testo, seguendo la traccia dell’Acqua dello Spirito che irrora l’interiore e l’esteriore di ognuno, parla della lotta che ogni uomo compie all’interno di sé contro ciò che lo annebbia, lo confonde, lo disperde e lo allontana dal suo autentico fine, la Conoscenza di Sé, e di ciò che, esteriormente, minaccia l’integrità di popoli, nazioni e comunità per disgregarli e asservirli al potere del Nemico dell’Uomo, quest’ultimo ben descritto nel testo successivo: Il Sentiero dei Lupi. A Fondamento di questa lotta, che prende posto nel cuore dell’uomo e della storia, sta l’Atto metafisico di Riconoscimento di Sé le cui caratteristiche sono state definite chiaramente nel terzo testo pubblicato, I Fogli dell’Arca. Compimento dei tre libri precedenti è Il Sigillo del Tempo che “suggella” il cammino di Testimonianza con alcune chiarificazioni riguardo la Tradizione dei Quaranta e quattro raccolte di versi che mettono in luce una Fede, un’Idea e un Atto che hanno la loro Forma in Cielo e la loro vita nel mondo con le qualità che ne contraddistinguono il procedere: la veridicità, la sincerità, la lealtà e la coerenza.





21 giugno 2021



Eugenio Tabano nasce a Trieste il 16 ottobre 1956. Si occupa da decenni degli aspetti metafisici e spirituali della Ricerca Tradizionale della Conoscenza di Sé. All’inizio degli anni '90 stabilisce a Trieste il Centro Tarsis che orienta a tali temi. Ha pubblicato I Fogli dei Quaranta (Il Murice, Trieste, 2017), Il Sentiero dei Lupi (Le lettere scarlatte, Trieste, 2019), I Fogli dell’Arca (Le lettere scarlatte, Trieste, 2019) e Il Sigillo del Tempo (Audax editrice, Udine, 2021). È anche l’autore degli scritti che sono comparsi sul sito www.tarsis.it dal 2012 ad oggi.


Contatti:
Eugenio Tabano - Centro Studi Tarsis
Via Diaz 21 - 34124 Trieste - Italia
Tel.+39 3475225441
posta@tarsis.it

Simbolo che rappresenta quattro volte il Nome 'Alì.

Il simbolo rappresenta quattro volte il Nome 'Alì.