Tarsis


Il Foglio


S'è riannodato
ciò ch'era stato spezzato
s'è ricomposta
la Prima Corda d'oro
e il Succo che ci cola
dalla Sua Fonte Antica
ci penetra nel corpo
stillando dal palato
il dolce delle Api.
I Nomi che son scritti
nei cuori di chi crede
s'inscrivono nel tempo
per giunger sino a noi.
Si stringono a quell'Asse
che arriva sino al Cielo
e rendono la terra
già pronta per i semi.
E l'Acqua di Salsal
che accompagnò fluendo
le Dodici Sorgenti
da chi raccolse il Pegno
cogliendolo alla Foce
discende sino a Tarsis
ponendo entro le mura
il Settimo Sigillo.
Ora ch'è in questo luogo
dopo sei passi argentei
riapre la sua via
per gli Assetati
dell'Unico che veglia
su chi ricerca il Senso.
Ed anche se il Silenzio
si stringe attorno al Soffio
le vene che dal cuore
irrorano le membra
ci colmano dei suoni
che arrivano al presente
dal luogo che celava
entro il recinto sacro
il Gran Segreto
che ci fa Viventi.
Dall'Uno ch'è nascosto
zampillano Quaranta
e dai Quaranta l'Uno
bagnando con la Fonte
che si eleva
gli occhi di quei sette
che vedono all'istante
un solo Sole
un solo Raggio
e un'unica Visione.
Ditelo a chi è qui
riunito attorno al Principe
che il Tempo ha rilasciato
il Suo Tesoro
e che le Api
han un'Arnia fatta d'oro
dove trovare il Miele
portato dalle Stelle.
Ditelo a chi è lontano
Ditelo a chi è vicino
che da tre terre
s'è stretta la Catena
fatta di Luce ed Acqua
riposta in una Fonte
nascosta entro le Porte
d'una città Preziosa
per l'oro che possiede
il Settimo Garante
che attende ora le genti
votate al Sacro Patto.
Ditelo
il tempo è giunto
i Nomi sono scritti
sull'Acqua di Salsal.
Dal centro d'un Suo centro
sprigiona un gran Ronzio
e dal Consesso s'ode
levarsi l'ultima Nota
che una Mano d'oro
spuntata giù dal Cielo
trascrive su d'un Foglio
che alla lettura suona
Hasan Tarsis.


Il Sentiero delle Api


I Pochi

Il Sentiero

L'Anelito

La Porta

La Mano

Le Due Terre

Il Cammino

La Cascata

L'Acqua

Il Signore

L'Anziano

L'Anello

L'Eredita'

Il Culto

Il Mantello

Il Segreto

La Sorgente

La Fonte



Trieste, 6 gennaio 2017



Eugenio Tabano - Via Diaz 21 - 34124 Trieste - Italia
Tel.+39 3475225441
posta@tarsis.it


< Precedente Pagina Principale Successiva >

Nell'immagine geometrica che compare nell'intestazione è riprodotto quattro volte il nome dell'Imam 'Ali (a.s.) in caratteri arabi stilizzati (calligrafia kufica).