Tarsis



La Via Spirituale



La Via Spirituale di Tarsis è un orientamento metafisico fondato sui Principi dell’Atto d’Essere Assoluto che fa d’ognuno Sé stesso e di Colui che essendo ridiventato Sé stesso quale è sempre stato si fa Garante e Testimone Vivente dell’Atto che lo ha portato all’Essere.
Tale Atto si personifica in Alî ibn Abi Talib e il suo Garante in Salman Farsi o Pak, il Persiano e il Puro.
Per ciò considerando queste due Figure esemplari come l’Asse del suo Cammino, la Via di Tarsis definisce un Orientamento spirituale sciita proprio ad una Scia eterna che avendo come origine e fine la Persona di Alî, il Principe delle Api, assume la Forma di un’Alawiya celeste che sostanzia con la sua luce la Via spirituale di Tarsis rivestendola con il suo Nome.

Il Centro

L'Azione

I Fogli

Il Libro

La Presentazione

L'introduzione

L'Orientamento

I Pochi

Il Deposito

La Radice

La Trasmissione

I Quaranta

La Ricerca

La Coppa


La Conoscenza di Sé non è sensibile né psichica ma metafisica e l’orientamento alla sua Ricerca non può che definirsi “spirituale”.
Se l’Atto di Conoscenza di Sé che porta all’Esistenza tutte le cose è definito come “Sole d’Occidente”, Resurrettore della Visione Reale dello Spirito nell’Uomo, e chi lo garantisce con la propria Realizzazione è chiamato, come Persona Esemplare, Salman Farsi, il Nome che all’orizzonte di coloro che ricercano il Senso del loro essere al mondo si staglia è quello di “Salman Farsi Sole d’Occidente”.
E’ in quel Nome che essi si riuniscono, è a quell’Orizzonte che il loro sguardo interiore tende. E’ in quell’Anelito di Conoscenza che essi si ritrovano, è nella Parola che ad Esso richiama che essi pongono Fiducia. Ed è dei Segni che da Essa sorgono che essi si nutrono. E questo, di là dalla diversità di mente e corpo, di caratteristiche, qualità e mancanze, li accomuna.
E questa “comunanza” fa di essi una comunità orientata a quel Significato che ogni Cammino spirituale degno di tal nome indica e garantisce con la Presenza Vivente d’una Persona che lo abbia realizzato in Sé.


2 marzo 2018

Chi volesse approfondire i contenuti degli scritti che precedono può prendere contatto col Centro al seguente indirizzo:

Centro Studi Tarsis
Eugenio Tabano - Via Diaz 21 - 34124 Trieste - Italia
Tel.+39 3475225441
posta@tarsis.it


Nell'immagine geometrica che compare nell'intestazione è riprodotto quattro volte il nome dell'Imam 'Ali (a.s.) in caratteri arabi stilizzati (calligrafia kufica).