< Precedente Pagina Principale Successiva >

Le Forme

Trieste, 2012

Le Forme esemplari che informano coi loro Simboli efficienti la Testimonianza sono riconducibili alla Tradizione spirituale della Cerca del Graal la cui origine per noi è specificatamente iranica e s’identifica alla “Luce di Gloria” (Hvareno, Xvarnah) come la chiama la Tradizione mazdea, passata poi attraverso i Misteri Mitraici essa è giunta sino alle estreme propaggini dell’Impero Romano irrorando nel contempo le Fonti della Tradizione cristiana il cui Testimone vivente fu riconosciuto sin nella culla dalla Sapienza dei Magi. Il Deposito Antico lo raccolse e lo trasmise Salmân il Persiano che entrò a far parte, per Dignità spirituale, della Famiglia del Profeta seguendo il Testimone Vivente della Sua Parola, l’Imam del suo Tempo e d’ogni Tempo.
Questo è il nostro “Oriente” la cui Luce, invisibile ai falsi cultori delle “apparenze” essoteriche o esoteriche che siano, si svela, se Dio vuole, ai poveri di Spirito che aspirano alla Conoscenza di Sé stessi più della propria vita in questo mondo.
Che come è stato detto “La vostra religione è una” (Cor.21-92) e “Drizza il tuo volto verso la Vera Religione, in purità di fede, natura prima in cui Dio ha naturato gli uomini. Nessun mutamento patisce la creazione di Dio: quella è la religione retta ma i più degli uomini non lo sanno”. (Cor.30-30/32)


* * *

< Precedente Pagina Principale Successiva >